fbpx [Salta al contenuto]
Pastel colour silk fabrics | Tessuti in seta tonalità pastello

Conoscere i tessuti: Drappeggio

Il drappeggio, o caduta di un tessuto, è uno dei fattori più importanti da considerare quando si realizza un capo d’abbigliamento. Scegliere il tessuto con il drappeggio giusto per un particolare modello di abito può fare la differenza.

Che cos’è il drappeggio?

Drappeggio è il termine usato per descrivere il modo in cui il tessuto ricade sul corpo.

I diversi tessuti hanno una caduta diversa in relazione alle proprietà delle fibre, ma anche alla trama del tessuto, al peso e al trattamento di finissaggio.

Un tessuto che cade bene (creando un buon drappeggio) è molto fluido, sottolinea la silhouette e si muove dolcemente, scivolando sul corpo. Quando è posizionato su una parte del corpo o su qualsiasi altro oggetto, aderisce e si modella perfettamente ad esso. Crepe de Chine, raso e chiffon sono tessuti con un’elevata fluidità.

D’altra parte, un tessuto con un drappeggio debole è rigido, cade in modo più ampio e mantiene di più la sua forma. Questo tessuto, ha struttura o consistenza, come ad esempio cotone e lino, che sono pesanti, o taffetas di seta e organza, che creano volume con leggerezza e pienezza per un grande effetto estetico.
I tessuti rigidi sono perfetti per realizzare gonne trapezio, vestiti con un corpetto stretto o pantaloni a sigaretta.

Drappeggio vs. peso

A seconda della composizione e del metodo di tessitura utilizzato, un tessuto può essere leggero, medio o pesante, ma anche fluido o rigido. Questi due concetti, peso del tessuto e fluidità (drappeggio), non sono necessariamente collegati, poiché un tessuto leggero e sottile può essere rigido.
Il più delle volte, un tessuto pesante sarà rigido, mentre un tessuto leggero sarà fluido. Ma per alcuni tessuti, questo non è vero. Per esempio, l’organza è leggera, ma è anche rigida.

Scegliere il tessuto giusto in base alla sua caduta

Quando si scelgono le caratteristiche del drappeggio di un tessuto, è importante valutare diversi fattori. L’utilizzo finale, il tipo e lo stile di capo d’abbigliamento, la moda, le preferenze personali, ecc. giocano tutti un ruolo importante in quello che viene considerato un eccellente drappeggio. Volete un abito che abbracci ogni curva, oppure ne preferite uno poco aderente? State progettando un abito da sera fluido o un tubino?

Ci sono principalmente tre diversi tipi di drappeggio:

  • Il drappeggio fluido: un tessuto molto fluido che avvolge e si adatta al corpo, sottolineando le curve.
  • Il drappeggio moderato: il tipo di drappeggio più versatile, adatto a diversi progetti. Sfiora il corpo piuttosto che abbracciane ogni curva. Non è né morbido, né rigido.
  • Il drappeggio voluminoso (o drappeggio rigido): il tessuto con questo tipo di drappeggio è spesso più rigido e crea ampi volumi, con ampie onde e pieghe. Ideale per abiti per occasioni speciali.


I nostri tessuti e il loro drappeggio

Drappeggio fluido

Seta: Chiffon, Georgette, Crepe de Chine, Crepe the Chine Stretch, Crepe Satin, Crepon, Satin Stretch.
Lana leggera: Crepella di Lana.
Poliestere: Microfibra Poliestere Leggera, Microfibra Fluida.

Drappeggio moderato

Seta: Cady.
Cotone: Rasatello di cotone, Rasatello di Cotone Stretch, Popeline.
Lino: Tela Lino.
Lana: Doppia Crepella di Lana, Lana Stretch, Scozzese.
Poliestere: Microfibra Crêpe, Microfibra Poliestere Pesante.

Drappeggio voluminoso

Seta: Dogaressa, Duchesse Satin, Double Shantung, Faille, Radzemire, Raso Shantung, Taffeta.
Cotone: Raso di Cotone Stretch, Piquet Stretch.
Lino: Misto Lino.
Lana: Tessuti per Cappotto, Gabardine Stretch, Bouclé e Tweed

Iscriviti alla nostra Newsletter e ottieni un bonus per il tuo prossimo ordine
Iscriviti
Oops! Sembra che hai disattivato JavaScript. Per vedere questa pagina correttamente, si prega di riabilitare JavaScript!